box indirizzi
Expo

A Milano per l’Esposizione universale che si apre venerdì 1 maggio sul tema “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”: la Rete delle Scuole con indirizzo agrario dell’Umbria collaborerà con la Regione Umbria al Padiglione degli Orti allestito all’Expo, negli spazi di Cascina Triulza, e alle attività promosse dal Ministero dell’Istruzione per l’accoglienza delle delegazioni estere che, dopo l’Expo, visiteranno l’Umbria. Le iniziative vedranno coinvolti studenti e docenti dell’Istituto Ciuffelli-Einaudi di Todi, l’Istituto Patrizi-Cavallotti di Città di Castello, l’Istituto Cassata-Gattapone di Gubbio, l’Istituto Tecnico agrario di Sant’Anatolia di Narco e l’Istituto Omnicomprensivo Alto Orvietano di Fabro. Oggi, a due giorni dall’inaugurazione dell’Expo, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Donini alla quale hanno preso parte dirigenti scolastici e docenti delle scuole della Rete, sono state illustrate finalità e modalità della partecipazione ai due progetti, il progetto “Orti” della Regione Umbria, e il progetto “Expo territori” del Ministero dell’Istruzione.

Per gli istituti agrari, è stato sottolineato è “un grande impegno e un grande onore” poter collaborare alle attività di un’esposizione mondiale su un tema fondamentale quale quello della buona alimentazione e degli scenari di sostenibilità e vivibilità dei prossimi anni. Una opportunità di arricchimento della formazione, ma anche la continuazione e la concretizzazione del percorso avviato nell’ottobre scorso dalla Rete delle scuole superiori di Agricoltura dell’Umbria che, allo scopo di realizzare e diffondere iniziative in tema di biodiversità e politiche per lo sviluppo rurale, hanno sottoscritto con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Umbria e la società 3A Parco tecnologico agroalimentare dell’Umbria un protocollo d’intesa in cui si impegnano a collaborare per favorire la formazione di studenti e docenti e l’innovazione nell’ambito agroalimentare. Una sinergia fra istituti scolastici e fra questi e le istituzioni che renderà gli studenti protagonisti della diffusione delle conoscenze e della valorizzazione delle produzioni di qualità dell’Umbria.

Con il progetto “Orti” gli studenti dei cinque istituti agrari, insieme agli studenti del Dipartimento di scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università di Perugia, svolgeranno informazione scientifica, divulgazione e accompagnamento dei visitatori agli Orti interni alla Cascina Triulza, dove l’Umbria sarà presente per tutta la durata dell’Expo, per la diffusione, presentazione e promozione della cultura relativa all’orticoltura, dalla tradizione romana e storico culturale benedettina e francescana fino agli “orti verticali” di oggi.

Dal 23 maggio al 31 ottobre 2015, per ogni fine settimana, tre studenti e un docente si recheranno a Milano e accompagneranno i visitatori; la visita guidata sarà in lingua inglese.

Il progetto “Expo territori”, promosso dal Ministero dell’Istruzione, prevede la selezione di tre scuole per regione, un Istituto Agrario, un Alberghiero e un Liceo Artistico per far da guida alle delegazioni estere che, in Italia per l’Expo, visiteranno oltre a Milano il territorio nazionale. In Umbria, a far da “ciceroni” fra bellezze ambientali, beni culturali, prodotti tipici agroalimentari alle delegazioni che giungeranno saranno complessivamente trecento studenti (cento per ogni scuola) del “Ciuffelli-Einaudi” di Todi, dell’Alberghiero di Spoleto e del Liceo artistico di Spoleto. A questo scopo, è stato programmato un piano di formazione per gli studenti delle classi III e IV Itas sulle produzioni eccellenti umbre.

Nel complesso di Cascina Triulza, all’interno dell’area Expo, oltre all’area espositiva degli orti, la Regione Umbria si è riservata anche uno spazio, gestito dal Parco tecnologico Agroalimentare dell’Umbria, per dare visibilità alle produzioni regionali, in primo luogo agroalimentari, ma anche alle imprese umbre che operano nel sociale, in campo ambientale, turistico, dell’artigianato, per presentare prodotti e servizi riconducibili al tema dell’evento, “Nutrire il pianeta, Energia per la vita”.

 

(fonte dell’articolo Regione Umbria, Expo 2015, istituti agrari umbri collaborano a progetti “Orti” ed “Expo territori”)


Pubblicata il 30 agosto 2016

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.