box indirizzi
SPAZIO ALLE NOVITÀ ALL'IPSIA BALDELLI!!

 Un ritorno a scuola all’insegna di grandi novità per la sede Ipsia dell’ “IIS Patrizi-Baldelli-Cavallotti”.

A seguito degli eventi sismici dello scorso Ottobre 6 classi del Liceo “Plinio Il Giovane” di Città di Castello a partire dal 9 Gennaio 2017 frequenteranno le lezioni presso la sede Ipsia “Baldelli” che ha accettato volentieri la proposta di accogliere nei propri spazi alunni provenienti da altri Istituti.

La Provincia di Perugia ha finanziato l’acquisto di materiali con cui, grazie all’impegno degli studenti, degli insegnanti e dei collaboratori scolastici del Baldelli, sono stati ritinteggiati gli spazi messi a disposizione dei compagni liceali, i quali occuperanno gli ambienti del piano terra dell’edificio di via Labriola 1, condividendo l’utilizzo anche dei laboratori di Informatica, di Chimica, di Fisica e dell’Aula Cad.

Come è stato possibile rendere disponibili tutti questi spazi? Attraverso un’azione di innovazione didattica che ha avuto inizio, tre anni fa, con il progetto Digiscuol@2.0 promosso dalla rete delle scuole altotiberine.

Il corso di Manutenzione ed Assistenza Tecnica dell’Ipsia, infatti, ha organizzato le proprie attività in ambienti tematici: ogni aula sarà arredata e strutturata per rispondere alle esigenze di ciascuna materia e gli alunni si muoveranno negli spazi della scuola in base alla disciplina che hanno in orario, consentendo di liberare le aule per gli studenti del liceo. I docenti, a loro volta, potranno organizzare lo spazio dell’aula a loro assegnata, secondo le proprie specifiche esigenze, dettate da una didattica che tenderà a divenire ancor più laboratoriale e cooperativa, sviluppando quelle competenze richieste dalle linee guida del MIUR.

Una sperimentazione, questa, già messa in atto con successo in altri Istituti della nostra regione, come l’ITI “Volta” e l’ITET “Capitini” di Perugia, ed alla quale l’Ipsia Baldelli sceglie di associarsi con spirito di accoglienza e desiderio di innovazione.

 Paint Break II 2016


Pubblicata il 10 gennaio 2017

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.